Mysticeti

Cetacei con i fanoni

I misticeti (sottordine Mysticeti) sono cetacei di grandi dimensioni, caratterizzati dal fatto di avere i fanoni al posto dei denti.

I fanoni sono una struttura a pettine che pende dalla mascella superiore, costituita da placche di cheratina parzialmente sovrapposte.

La cheratina è la proteina di cui sono fatti i capelli, le unghie, gli zoccoli della mucca, il corno del rinoceronte, ecc. Nel loro complesso, i fanoni costituiscono un sistema filtrante.

I misticeti hanno due sfiatatoi, mentre i cetacei con i denti (sottordine Odontoceti) hanno un singolo sfiatatoio.

Le femmine sono più grandi dei maschi, sebbene il dimorfismo sessuale sia meno marcato che nella maggior parte degli Odontoceti, dove i maschi sono più grandi delle femmine.

Il sottordine Mysticeti comprende 4 famiglie, per un totale di 15 specie.

Comprende 4 specie.
  • Balena della Groenlandia (Balaena mysticetus)
  • Balena franca nordatlantica (Eubalaena glacialis)
  • Balena franca nordpacifica (Eubalaena japonica)
  • Balena franca australe (Eubalaena australis)

Tutti gli animali indicati di sopra sono robusti e hanno una mascella superiore arcuata, per accomodare i fanoni molto lunghi e finemente frangiati.

La testa è molto grande e può misurare fino a 1/3 della lunghezza dell'animale. La mascella superiore è sottile. Le pieghe sottogolari sono assenti, così come la pinna dorsale.

The animals belonging to the Balaenidae family lack throat grooves and dorsal fin.

Tutti i membri della famiglia Balenidae hanno 7 vertebre cervicali, che sono fuse insieme.

Comprende 9 species.

Tutti gli animali di sopra sono dotati di fanoni corti e non finemente frangiati rispetto ai balenidi.

I balenotteridi hanno un corpo affusolato, che permette loro di nuotare velocemente. La Megattera rappresenta un'eccezione alla regola, è più robusta e nuota più lentamente degli altri membri della famiglia.

La mascella superiore è piatta, non è arcuata come nei Balenidi.

I balenotteridi possiedono numerose pieghe sottogolari, che si espandono come una fisarmonica, aumentando il volume della cavità orale e permettendo agli animali di filtrare una quantità d'acqua ancora maggiore. Inoltre, l'espansione delle pieghe sottogolari crea una leggero vuoto nella bocca, facilitando l'afflusso d'acqua.

Tutti i membri di Balaenopteridae possiedono una pinna dorsale che, in proporzione alla stazza dell'animale, risulta essere in proporzione più piccola nella specie più grande: la Balenottera azzurra.

The vertebre cervicali non sono fuse tra loro.

La famiglia è monotipica, contiene cioè una singola specie.
  • Balena grigia (Eschrichtius robustus)

La Balena grigia presenta caratteristiche intermedie tra Balaenidae e Balaenopteridae.

Come nei balenidi, la mascella superiore è arcuata e la pinna dorsale è assente. E' inoltre un nuotatore relativamente lento. Come nei balenotteridi, d'altro canto, i fanoni sono corti, in realtà i più corti di tutti i misticeti.

La Balena grigia ha 2-5 pieghe sottogolari e, contrariamente agli altri misticeti, mangia prevalentemente sul fondale (sebbene sia noto che si nutrano anche di krill in superficie), dove si nutre di crostacei anfipodi, filtrandoli da acqua e sedimento.

Le uniche popolazioni di Balena grigia rimaste vivono nel Nord Pacifico, dopo essere andate incontro a estinzione nel Nord Atlantico già da diversi secoli.

Non è mai stata registrata la presenza della Balena grigia nell'Emisfero Sud.

E' una famiglia monotipica, contiene cioè una sola specie.
  • Caperea (Caperea marginata)

E' la più piccola tra tutti i misticeti e vive solo nell'Emisfero Sud. In particolare, frequenta le acque che circondano l'Antartide a sud del 60° parallelo.

La Caperea è avvistata molto raramente e, per questo motivo, è un animale poco studiato.

Come in Balaenidae, la mascella superiore è arcuata ma, contrariamente ai balenidi, possiede una piccola pinna dorsale situata nella parte posteriore del dorso.

Sembra si nutra prevalentemente di krill.