Un'esperienza unica nella vita che ti meriti

Delfini comuni - Foto di George Karbus
Delfini comuni - Foto di George Karbus

Nuotare con i delfini in libertà

Regalati un'esperienza indimenticabile. Vieni a nuotare con i delfini alle Azzorre!

Con noi, sull'isola di Pico, migliaia di persone hanno già realizzato il sogno.

Per alcuni è qualcosa di mistico, per altri è una sorta di ritorno alle origini. Per tutti è un'esperienza che resterà impressa per sempre nella memoria come uno dei momenti più intensi della propria vita.

E’ sufficiente una minima confidenza con pinne, maschera e tubo per vivere al meglio l’incontro con i delfini nel loro ambiente naturale.

Nessun problema per chi non possiede alcuna esperienza: una divertente lezione nelle piscine naturali produrrà ottimi risultati!

Video del nuoto coi delfini alle Azzorre

Delfini comuni - Foto di George Karbus
Delfini comuni - Foto di George Karbus

LE SPECIE CON CUI NUOTARE

Alle Azzorre è consentito nuotare con 5 specie di delfini diverse, tutte appartenenti alla famiglia Delphinidae (esplora il nostro Taxonomy Browser per saperne di più).

  • Tursiope (Tursiops truncatus)
    Sono i delfini più grandi con cui è permesso nuotare alle Azzorre, e quelli intorno alle nostre isole sono particolarmente grandi! I Tursiopi sono i delfini più comunemente confinati nei delfinari. Forse proprio per questo ha un sapore speciale vederli liberi nel loro ambiente naturale.
  • Stenella maculata atlantica (Stenella frontalis)
    A dispetto del nome, solo gli esemplari adulti sono maculati. Arrivano alle Azzorre, con i piccoli, verso la fine di giugno e rimangono fino all'autunno.
  • Delfino comune (Delphinus delphis)
    Sono inconfondibili, grazie al disegno a clessidra su entrambi i fianchi, la cui parte anteriore è gialla. Li incontriamo a volte in gruppi di centinaia di individui.
  • Grampo (Grampus griseus)
    Di dimensioni paragonabili a quelle del Tursiope, il Grampo ha un muso arrotondato ed è per questo distinguibile da tutte le altre specie. Gli adulti, a causa dei graffi accumulati sulla pelle, possono apparire quasi completamente bianchi.
  • Stenella striata (Stenella coeruleoalba)
    Di dimensioni simili al Delfino comune, le Stenelle striate delle Azzorre sono spesso schive. Sembrano perdere la loro timidezza solo quando associate ad altre specie di delfini, in particolare il Delfino comune.
Felicita dopo essere usciti dall'acqua - Foto di Dania Tesei
Felicita dopo essere usciti dall'acqua - Foto di Dania Tesei

COME FUNZIONA

PREPARAZIONE DELL'USCITA IN BARCA
  1. Briefing
    - Introduzione ai delfini e al loro comportamento
    - La sicurezza in barca e in acqua
  2. Prova dell'attrezzatura
    Se non possiedi l'attrezzatura necessaria per nuotare con i delfini, ti forniremo noi tutto il necessario senza alcun costo aggiuntivo:
    • Maschera e snorkel (tubo)
    • Muta corta (o lunga, in inverno e primavera)
    • Pinne
    • Poncho antivento
USCITA IN MARE

Il molo di imbarco si trova a meno di 30 secondi a piedi dal nostro centro!

Una volta raggiunti i delfini, valuteremo la loro disponibilità a interagire con noi. Qualora la situazione lo permetta, i partecipanti entreranno in acqua due persone alla volta.

Ecco alcune regole d'oro, da seguire scrupolosamente per vivere nel modo più emozionante e rispettoso l'avventura coi delfini:

  1. Attendere sempre l'OK dall'equipaggio prima di entrare in acqua.
  2. Scivolare in acqua evitando gli splash, avendo già indossato pinne, maschera e snorkel (tubo).
  3. Nuotare lentamente, avendo cura di evitare gli splash con le pinne.
  4. Guardare sotto la superficie dell'acqua, non sopra. I delfini affiorano in superficie solo per respirare.
  5. Ascoltare i suoni dei delfini. Sono soprattutto dei fischi e dei click. E' un'esperienza magnifica!
  6. Non cercare di toccare i delfini (la legge lo vieta, mentre non è vietato ai delfini toccare gli umani, qualora lo desiderassero).
  7. Tenere sempre conto delle proprie condizioni fisiche e dei propri limiti.
  8. Seguire sempre alla lettera le indicazioni dell'equipaggio (direzione da seguire, inviti al rientro, condotta da tenere in acqua).

Perché scegliere noi

Il nostro team è composto da persone talentuose, appassionate, amichevoli e genuinamente interessate a rendere la vacanza dei nostri ospiti indimenticabile, nel pieno rispetto degli animali e della natura senza i quali il nostro lavoro nemmeno potrebbe esistere.


Il nostro centro è ottimamente equipaggiato, spazioso e a soli 20 metri dal pontone di imbarco.

La cura e la manutenzione delle nostre barche è estremamente scrupolosa.

Contribuiamo attivamente alla ricerca scientifica e, in collaborazione con numerose Università, offriamo la possibilità a molti studenti di unirsi a noi per training, internship o per il lavoro pratico di tesi necessario a completare il Corso di Laurea.

Per attenuare le disparità di opportunità legate a diverse condizioni economiche degli studenti, CW Azores non chiede mai alcun compenso per gli stage e le internship.

Inoltre, alloggio e rimborso spese di vitto sono sempre forniti dalla nostra azienda.

Link utili:

Tutti i nostri dipendenti sono assunti regolarmente e retribuiti in maniera equa.

Il nostro Staff è assicurato in pieno accordo con la vigente legislazione portoghese.

Anche se può apparire e ovvio e superfluoo da sottolineare, la non ottemperanza con quanto espresso di sopra è foriera di competizione sleale.

Link utili:

Stenelle striate- foto di George Karbus
Stenelle striate - Foto di George Karbus

INCONTRA I DELFINI NEL LORO AMBIENTE NATURALE

Le nostre uscite di nuoto con i delfini rappresentano un'esperienza completamente naturale.

E' la loro curiosità che li spinge ad avvicinarsi. I delfini, infatti, non sono né attirati verso la barca, né tantomeno viene fornito loro cibo. Sono loro a decidere quanto avvicinarsi e quanto tempo passare insieme con le persone in acqua.

Nonostante tutto ciò, il successo delle nostre uscite di nuoto con i delfini, come per il Whale Watching, è maggiore del 97%.

Si tratta dunque di un'esperienza molto diversa da quella che è possibile vivere nei delfinari, dove i delfini sono confinati e vengono ricompensati col cibo quando svolgono correttamente i compiti assegnati dall'addestratore.

La piscina in cui incontriamo i delfini attorno all'isola di Pico non è stata costruita da noi e si chiama Oceano Atlantico.